Ad Menu

The Runners

Matan Rochlitz e Ivo Gormley
Che la pratica della corsa faccia bene alla salute ed aiuti a tenersi in forma è un dato di fatto incontrovertibile, così come è altrettanto vero che ne traggono giovamento anche lo spirito e la mente (potere delle endorfine)... ma che correre metta a nudo l’animo con le proprie debolezze ed intimità predisponendolo ad un profondo esame introspettivo, è emerso grazie a un’intuizione ed all'iniziativa dei registi Ivo Gormley e Matan Rochlitz. I due, a bordo di una bicicletta e di un carretto da essa trainato, hanno filmato ignari runners nel pieno svolgimento della loro attività fisica sottoponendoli a domande sulla vita privata, spesso scomode, talvolta addirittura dolorose. Il risultato finale è "The Runners", un video che raccoglie brevi sedute terapeutiche in movimento in cui i protagonisti, inizialmente restii, danno voce ai propri turbamenti accompagnandoli con il respiro, per una volta modulato sull’intensità della confessione piuttosto che sulla frequenza dei passi.


Il cortometraggio, più riprese girate a Londra nel corso di un anno, è assurto agli onori della cronaca alla fine del 2013 quando anche il sito web del quotidiano inglese “The Guardian” gli ha dedicato un articolo ed è stato caricato dagli autori su youtube dove ha riscosso un grande successo di visite.
Dopo aver avviato il filmato, facendo click sul secondo pulsante a sinistra tra quelli posti in basso a destra si rendono disponibili i sottotitoli in italiano.

4 commenti:

  1. Davvero interessante.. Mi sa che questo post lo faccio vedere a mia moglie appena si alza! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere che lo trovi interessante, Fausto... chissà cosa ne penserà tua moglie...! ;)

      Elimina
  2. Bello! Grazie della
    Segnalazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Marco!
      E' un corto di nicchia, di quelli che piacciono (generalmente) a noi podisti incalliti...

      Elimina